Press & News

Parlano di noi & Aggiornamenti

Acquistare casa: quante annualità di lavoro costa?

Quante annualità lavorative può costare l’acquisto di una casa? Un’indagine condotta da Tecnocasa ha evidenziato a quanti anni di lavoro corrisponde, mediamente, l’acquisto di un immobile nelle principali città italiane.

La ricerca in questione è stata realizzata incrociando i dati forniti dalle varie agenzie Tecnocasa con le retribuzioni medie dei cittadini italiani elaborate dall’Istat, e quanto emerso è davvero interessante.

Su scala nazionale, infatti, si è calcolato che nel 2014 sono state necessarie in media 5,8 annualità per acquistare casa, con differenze piuttosto significative tra le varie zone d’Italia.

La Capitale si conferma la città più cara: per comperare un immobile a Roma, infatti, nel 2014 sono stati necessari mediamente 9,5 anni di lavoro, cifra ben superiore rispetto a città come Genova, in cui l’acquisto di una casa si è rivelato corrispondente, nella spesa, a 4,2 anni di lavoro.

Tornando alla media nazionale, nel 2014 le annualità necessarie per comperare casa si sono leggermente ridotte rispetto al 2013, a conferma del fatto che gli immobili siano stati protagonisti, in generale, di una significativa riduzione dei prezzi medi.

Se nel 2014, come visto, le annualità necessarie per l’acquisto di una casa sono state 5,8, nell’anno precedente ne erano necessarie 6, e la differenza risulta ancor più marcata se si considera un arco temporale di 10 anni: nel 2004, infatti, l’acquisto di una casa comportava la spesa di 7,8 annualità lavorative medie.

In città come Verona e Torino la quantità di annualità necessarie per l’acquisto di una casa si è ridotta in modo significativo dal 2013 al 2014, con un risparmio dello 0,2%; il divario si è rivelano meno accentuato, invece, in città come Bari e Firenze, con un calo dei prezzi pari allo 0,1%.

Bologna, invece, da questo punto di vista si è rivelata assolutamente stabile, con una spesa di 5,7 annualità per immobile sia nel 2013 che nel 2014.

Posted in: Settore Immobiliare

Leave a Comment (0) ↓