Press & News

Parlano di noi & Aggiornamenti

Assicurazioni RC Auto e cambio di compagnia: le ultime novità

Come si deve fare a cambiare compagnia assicurativa per stipulare un contratto relativo ad una polizza RC Auto?

Fino a poco tempo fa tale procedura era piuttosto complessa, e prevedeva che il consumatore presentasse una disdetta alla sua compagnia.

Da questo punto di vista, fortunatamente, si sono registrate delle importanti novità: il nuovo Codice delle assicurazioni private, esattamente tramite l’articolo 170-bis, prevede che le clausole di tacito rinnovo siano nulle, di conseguenza nel momento in cui scade il periodo di copertura assicurativa, il consumatore è totalmente libero di potersi assicurare presso un’altra compagnia senza dover eseguire disdetta.

Questa novità è stata subito molto gradita ai consumatori, in quanto consente loro di poter risparmiare in modo molto più agevole, orientandosi verso le proposte più convenienti senza dover disdire con la compagnia assicurativa precedente.

È utile ricordare, peraltro, che le polizze assicurative di tipo RC Auto possono avere una durata massima di 12 mesi, di conseguenza le compagnie non hanno la possibilità di far sottoscrivere dei contratti che prevedono una durata superiore.

Qualsiasi tipo di rinnovo, insomma, può avvenire solo ed esclusivamente tramite un consenso esplicito, e qualora il consumatore volesse assicurarsi presso un’altra compagnia non è tenuto neppure a preavvisarlo.

Altra novità molto interessante per chi intende cambiare polizza è rappresentata dal fatto di non dover presentare l’attestato di rischio alla nuova compagnia con cui intende stipulare un contratto di polizza RC Auto: tali informazioni, infatti, sono divenute informatizzate, e sono custodite in un’apposita banca dati gestita direttamente da ANIA, Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici.

Laddove si volesse acquistare una polizza da una compagnia differente, il pagamento della medesima può essere effettuato entro i 15 giorni successivi alla data di scadenza della polizza in corso; infatti la nuova normativa obbliga le compagnie assicurative a garantire 15 giorni di copertura oltre la scadenza, anche nel caso in cui il contratto non venga rinnovato.

Posted in: Altre Polizze

Leave a Comment (0) ↓