Press & News

Parlano di noi & Aggiornamenti

Assicurazioni e reati automobilistici: ecco cosa non è coperto dalle compagnie

Il Codice delle assicurazioni auto non mette al riparo l’automobilista dalle conseguenze di comportamenti gravemente irresponsabili e pericolosi sia per la sua persona che per gli altri, di conseguenza anche laddove si circoli regolarmente assicurati è bene avere sempre ben chiaro che non si è certamente esonerati da pesanti sanzioni penali nel caso in cui si sia protagonisti di gravi episodi.

Proprio recentemente, peraltro, è stato introdotto il reato di omicidio stradale, e alcune associazioni dei consumatori sono insorte affinché le compagnie assicurative non offrano garanzie di alcun tipo a chi commette veri e propri reati automobilistici, quali appunto la guida in stato di ebbrezza o ancor peggio sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Vediamo quali sono, dunque, i limiti del Codice delle assicurazioni, ovvero dei principi cui bisogna sempre attenersi.

Per quanto riguarda la guida in stato di ebbrezza, anzitutto, il limite è di 0,5 grammi per litro di sangue, mentre per gli automobilisti che guidano per ragioni professionali, ovvero ad esempio tassisti e camionisti, il tasso alcolemico deve essere pari a zero, dunque non è tollerata nessuna traccia di alcol.

L’assunzione di qualsiasi tipo di droga è assolutamente vietata, e se viene dimostrato che l’automobilista ha fatto uso di sostanze stupefacenti poco prima di mettersi alla guida la sua responsabilità è totale.

Se si provoca un sinistro mentre si è in stato di ebbrezza o dopo aver assunto droghe la compagnia assicurativa effettua il rimborso a chi ha subito il sinistro, è vero, ma successivamente esige una parte della somma, o anche la somma intera, dall’assicurato che si è reso protagonista di questo reato; la rivalsa, ovviamente, varia da compagnia a compagnia.

Vi sono anche alcune polizze assicurative che prevedono l’eliminazione della rivalsa nel caso in cui si guidi in stato di ebbrezza, ma ovviamente queste opzioni prevedono il pagamento di un premio assicurativo molto più alto.

Posted in: Altre Polizze

Leave a Comment (0) ↓