Press & News

Parlano di noi & Aggiornamenti

Canoni d’affitto non pagati: aumentano le morosità in Friuli Venezia Giulia

La crisi economica, purtroppo, ha fatto crescere in modo considerevole i casi di morosità nel nostro paese, e ciò rappresenta certamente un fenomeno molto negativo per due motivi differenti: da un lato gli affittuari, in evidenti difficoltà economiche, non riescono ad onorare il loro impegno economico, dall’altro anche i proprietari immobiliari possono incorrere nel rischio di non vedersi riconoscere la quota mensile per la locazione della proprietà.

Si può certamente affermare, insomma, che affittare un appartamento sia oggi un’operazione che comporta un certo livello di rischio in questo senso, di conseguenza può essere più che opportuno tutelarsi stipulando una polizza che tuteli, da questo punto di vista, il proprietario dell’immobile.

I dati relativi al Friuli Venezia Giulia, i quali sono stati recentemente presentati da Franco Trevisan di Uniat, sono davvero preoccupanti e quantomai emblematici circa la situazione italiana.

Nel 2013, infatti, in questa regione del Nord Italia è stato eseguito un numero di sfratti superiore all’anno precedente del +10,87%, e un incremento davvero impressionante ha riguardato la città di Udine, in cui gli sfratti sono aumentati del +19,44% rispetto al 2013.

Oltre agli sfratti materialmente eseguiti, peraltro, è emblematico notare come siano cresciute in modo consistente anche le richieste di sfratto formalmente presentate: nell’anno 2013, infatti, nella sola regione Friuli Venezia Giulia sono state pari ben a 2.293, una cifra che implica un incremento su base annua del +12,02%.

Alla città di Udine, come detto, spetta il poco invidiabile privato di maggior numero di sfratti, tuttavia anche le altre province friulane non versano in una condizione particolarmente florida: se si scorpora il dato relativo agli sfratti proporzionandolo alla popolazione, infatti, la provincia peggiore risulta essere Trieste: nella città triestina, infatti, nel 2013 è stato eseguito uno sfratto ogni 231 nuclei familiari.

Le cifre, insomma, sono davvero pesanti, e stipulare una specifica polizza nel momento in cui si pone in essere un contratto con un affittuario può certamente garantire, al titolare dell’immobile, di evitare di perdere notevoli somme legate ad eventuali e tutt’altro che improbabili morosità.

 

Posted in: Affitto Casa

Leave a Comment (0) ↓