Fideiussione

La fideiussione

La fideiussione è regolata dal Codice Civile Italiano ed è inserita nel libro Quarto “Delle Obbligazioni”. La definizione è stabilita dall’art. 1936 che recita: “E’ fideiussore colui che, obbligandosi personalmente verso il creditore, garantisce l’adempimento di un’obbligazione altrui. La fideiussione è efficace anche se il debitore non ne ha conoscenza.”

La fideiussione inoltre può essere prestata anche per un’obbligazione condizionale o futura, con la previsione in quest’ultimo caso dell’importo massimo garantito.

L’art. 1939 sancisce invece che la fideiussione non è valida se non è valida l’obbligazione principale, salvo che sia prestata per un’obbligazione assunta da un incapace; questo aspetto evidenzia come la fideiussione stessa abbia carattere accessorio in quanto ha motivo di esistere nei limiti dell’obbligazione garantita.

Un altro aspetto che ne indica l’accessorietà è costituito dal fatto che il valore della fideiussione non può superare l’entità del debito garantito e che la stessa non può essere prestata a condizioni più onerose.

fideiussione

La legge stabilisce che il fideiussore è obbligato in solido (con gli stessi obblighi) con il debitore principale tale da consentire al creditore di chiedere indifferentemente l’assolvimento del debito ad uno dei due soggetti, a meno che non sia stato previsto il beneficio della preventiva escussione.

Questa clausola consente al fideiussore di non assolvere l’obbligazione prima che il creditore abbia escusso (azione legale per ottenere il credito) il debitore principale.

Il fideiussore che adempie all’obbligazione è surrogato (cioè subentra) nei diritti che il creditore aveva nei confronti del debitore principale; egli ha quindi diritto di agire nei confronti del debitore principale per il recupero della somma pagata.

Se l’obbligazione fosse garantita da più fideiussioni, i fideiussori sono obbligati in solido e il fideiussore che adempie ha diritto all’azione di regresso nei confronti degli altri.

Solitamente le fideiussioni più richieste sono quelle bancarie e/o assicurative in quanto la solvibilità delle banche e delle compagnie assicurative ed il relativo controllo da parte di istituti di vigilanza, infondono piena sicurezza nei soggetti garantiti.

Vuoi affittare serenamente il tuo immobile

a persone selezionate e senza rischi di morisità?