Solo un italiano su quattro crede ancora che la casa sia l’investimento ideale

Torna a News

Solo un italiano su quattro crede ancora che la casa sia l’investimento ideale

Tassazione immobiliare in aumento e prezzi in calo, difficoltà delle famiglie di fare programmi di investimento di lungo periodo a causa dell’incertezza economica e occupazionale, difficile accesso al credito.Sono molti i fattori per cui non sorprende più di tanto il dato che emerge dall’indagine Acri-Ipsos su risaprmi e investimenti degli italiani. E cioè che il mattone, tradizionalmente amato dai risparmiatori del Belpaese come bene rifugio, non piace più. O almeno piace molto meno che in passato, con solo il 24% che nel 2014 lo vede come scelta ideale per mettere al riparo i propri soldi

[button url=”http://goo.gl/lbMysZ” class=”button” size=”small” color=”fire” target=”_blank” lightbox_content=”” lightbox_description=””] Leggi Articolo [/button]

Condividi questo post

Torna a News