Raccolta premi assicurativi: in calo per le RC Auto, in crescita per altri rami

Torna a News

Raccolta premi assicurativi: in calo per le RC Auto, in crescita per altri rami

Il sito web facile.it, noto comparatore di polizze assicurative, ha presentato i trend relativi alla raccolta premi dei principali settori assicurativi, evidenziando come i premi relativi alle polizze assicurative di tipo RC Auto siano in netto calo.

Nello specifico, i premi assicurativi relative alle polizze RC Auto hanno fatto registrare nel 2015 un calo pari a -6,5% rispetto all’anno precedente, un trend così pesante da rendere negativo tutto il settore Danni, per il quale la variazione su base annua  stata pari a -2,4%.

Per i consumatori si tratta certamente di un dato positivo, l’ennesima conferma del fatto che le polizze RC Auto hanno visto ridursi in modo consistente i loro costi medi, sebbene permangano differenze molto significative tra le varie regioni.

Il trend negativo relativo ai premi riguardanti le polizze RC Auto, d’altronde, è tale ormai da diversi anni: il primo “segno meno”, infatti, si è registrato nel 2011, e da allora la riduzione è stata costante.

Questo dato è certamente legato ai prezzi proposti dalle varie compagnie, sempre più competitivi, ma si può correlare anche all’introduzione sul mercato di nuove polizze particolarmente convenienti, basti pensare ad esempio alle polizze sospendibili, molto scelte per i motoveicoli, ed alle assicurazioni con scatola nera, che consentono di assicurarsi un risparmio davvero molto cospicuo.

Per altre tipologie assicurative, invece, il trend è completamente differente: i premi raccolti nel 2015 dal ramo Vita, infatti, sono cresciuti del +4% rispetto all’anno precedente, sfiorando i 115 miliardi complessivi.

 

Condividi questo post

Torna a News