Press & News

Parlano di noi & Aggiornamenti

RC AUTO – Nessuna multa nei 15 giorni successivi alla scadenza!

Come ormai tutti sanno, da gennaio 2013 è stato abolito dalla legge il tacito rinnovo sulle polizze di assicurazione auto.

Ciò significa che non è più necessario inviare una comunicazione scritta (e nemmeno verbale) alla compagnia assicurativa, per comunicare la disdetta della polizza stessa.

E’ diventato obbligatorio per le compagnie invece, garantire all’assicurato un periodo di 15 giorni successivi alla scadenza della polizza, indipendentemente dal fatto che la stessa venga rinnovata o meno.

La preoccupazione della maggior parte degli assicurati però, è quella di incorrere in una sanzione delle forze dell’ordine per circolazione del veicolo con il contrassegno scaduto.

C’è invece da stare tranquilli in quanto, a seguito delle nuove disposizioni in vigore, il Ministero dell’Interno ha diramato a tutte le forze di Polizia una circolare con la precisazione che “si ritiene non più sanzionabile ai sensi degli articoli 180 e 181 del Codice della strada la circolazione del veicolo con il certificato ed il contrassegno assicurativo scaduti, atteso che, la garanzia assicurativa prestata con il precedente contratto è estesa in ogni caso, non oltre il quindicesimo giorno dalla data di scadenza dello stesso” (Circolare 300-A-1319-13-101-20-21-7 del 14 febbraio 2013).

Pertanto, mentre la precedente condizione imponeva di verificare la continuità tra la precedente e la successiva polizza consentendo all’operatore di polizia, nei casi di mancata copertura assicurativa, di orientare l’accertamento dell’illecito anche verso il sequestro del veicolo (oltre alla multa), la nuova normativa estende a tutti il beneficio della copertura assicurativa nel predetto periodo di 15 giorni, rendendo di fatto ininfluente tale ulteriore controllo.

 

Cari assicurati automobilisti potete dormire sonni tranquilli…ma non svegliatevi l’ultimo giorno!

Posted in: Assicurazione, News

Leave a Comment (0) ↓