La Regione Toscana contribuisce agli affitti dei giovani

Torna a News

La Regione Toscana contribuisce agli affitti dei giovani

I giovani toscani hanno fino al 28 febbraio per presentare domanda di accesso agli aiuti per l’affitto inquadrati nell’azione Casa del progetto Giovanisì.Le concessioni sono destinate ai giovani tra i 18 e i 34 anni, con priorità quelli tra 30 e 34 anni. Bisogna essere residenti in Toscana da almeno due anni, presso il proprio nucleo familiare. Per le coppie consolidate, almeno un membro della coppia deve soddisfare queste condizioni.I contributi saranno di tre anni e, a seconda delle condizioni economiche e familiari di ogni singolo caso, possono comprendere tra i 150 e i 350 euro al mese. L’importo monetario sarà distribuito in rate semestrali, dopo aver depositato il contratto di locazione.

[button url=”http://goo.gl/Cyv66Z” class=”button” size=”small” color=”fire” target=”_blank” lightbox_content=”” lightbox_description=””] Leggi Articolo [/button]

Condividi questo post

Torna a News