Press & News

Parlano di noi & Aggiornamenti

Scatola nera per automobili: presto obbligatoria?

La cosiddetta scatola nera, dispositivo tecnologico già discretamente diffuso che viene collocato nelle vetture e che consente di rilevare con precisione diverse informazioni, potrebbe presto divenire un obbligo.

La scatola nera è già una realtà, e moltissimi automobilisti hanno scelto di collocarla nella propria vettura per poter godere di notevoli riduzioni di prezzo relative ai premi assicurativi, sia per quel che riguarda le polizze RCA che, soprattutto, quelle specifiche contro il furto.

Qualora la scatola nera dovesse divenire un obbligo, sicuramente tutti i consumatori potrebbero usufruire di prezzi più leggeri: grazie alla scatola nera, infatti, è possibile rilevare con precisione i percorsi compiuti da un’auto e anche la sua velocità, di conseguenza qualora vi fossero dei sinistri sarebbe molto più semplice individuare il reale responsabile.

In linea generale, l’eventualità che la scatola nera possa divenire obbligatoria è da considerarsi in modo molto positivo, non solo dal punto di vista della riduzione dei costi.

Alcuni consumatori hanno espresso delle perplessità circa il fatto che l’introduzione di questo nuovo obbligo possa non comportare le auspicate riduzioni dei premi, altri invece temono che possa essere violata la loro privacy; da questo punto di vista, tuttavia, i rischi sono nulli, dal momento che i dati relativi agli spostamenti compiuti e alla velocità potrebbero essere rilevati solo ed esclusivamente in caso di sinistri.

Vi è, peraltro, un ulteriore aspetto per il quale considerare in modo positivo l’introduzione dell’obbligo della scatola nera: dal momento che la scatola nera è un dispositivo satellitare, infatti, saprebbe rivelarsi più che utile in caso di furto.

Posted in: News

Leave a Comment (0) ↓